Diocesi di Rimini

Menu di servizio


Navigazione


Primo piano

Il lavoro (non) c’è

2016giu24

Intervento del Vescovo per il Convegno sul Fondo per il Lavoro. Il lavoro ci lega al futuro degli altri e del mondo. L'inserimento nel lavoro è uno dei passaggi rilevanti della vita, che segna in modo decisivo la giovinezza. Continua »

Tutta la vita in un “ciao”

In morte di Silvia Focchi. Omelia tenuta dal Vescovo nella liturgia esequiale .L'altra sera, nel primo incontro dopo la dolorosa notizia della morte della carissima Silvia, Continua »

Incontro tra il Vescovo e il Marabù

Il Vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi, e il Marabù dei Musulmani del Senegal, si sono incontrati domenica scorsa, 12 giugno, presso la Sala "Santa Colomba" della Curia diocesana. Continua »

La pace che non ci lascia mai in pace

Intervento del Vescovo alla Festa della Repubblica. La Signora Prefetto mi chiede gentilmente di favorire un momento di preghiera. Poiché mi propongo di rispettare fino in fondo la laicità di questa celebrazione e non ho alcuna intenzione di fare invasione di campo Continua »

L’omicidio e il kanun. In memoria di “Piero”

In vista della manifestazione silenziosa di oggi, 1 giugno, in Piazza Cavour, alle 18,30, - il Vescovo di Rimini e alcune associazioni e realtà diocesane “interessate” per ambito educativo e di servizio, inviano il seguente intervento. Continua »

La logica eucaristica della Misericordia

L'emergenza-casa e il disagio abitativo. Messaggio del Vescovo alla Città in occasione del Corpus Domini. 1. "Le ombre si distendono, scende ormai la sera" in quel frammento di nudo, rovente deserto della Giudea. Continua »

Lettera del Vescovo sul seminario diocesano

Carissimi tutti, torniamo a parlare del nostro seminario diocesano, Don Oreste Benzi. Lo facciamo senza abbandonarci a svolazzi nostalgici o a sbavature retoriche: non scomodiamo nessuna "pupilla" del vescovo e neppure alcun "cuore" della diocesi. Ne parliamo tenendo conto di una situazione obiettivamente seria e molto complessa, come dimostrano i dati seguenti. Continua »