Menu di servizio


Navigazione


Decreto di indizione della Visita Pastorale

2009mag31

Prot. VS2009/41

FRANCESCO LAMBIASI

PER GRAZIA DI DIO E DELLA SEDE APOSTOLICA

VESCOVO DI RIMINI

“VENGO  A  VISITARVI  NELLA  PACE”

Al Popolo di Dio della santa Chiesa Riminese

Fin da quando sono venuto in mezzo a voi, ho sentito crescere in me l’ affetto verso questa nostra Chiesa, che “mi è diventata cara nel Signore” (I Ts. 2,8). Ho imparato a conoscere la dedizione infaticabile dei nostri presbiteri. Ho sperimentato la forza attrattiva della testimonianza di tanti fedeli laici delle parrocchie e delle varie aggregazioni ecclesiali. Ho toccato con mano la vitalità di tante esperienze di servizio nel campo educativo, culturale e caritativo.

Ho incontrato tutti i sacerdoti, i diaconi permanenti e, almeno una volta, le diverse comunità parrocchiali, in occasione di celebrazioni liturgiche, di feste patronali e di incontri vari, a carattere formativo o spirituale. Ho dedicato tempo anche alla conoscenza della vivace fioritura di associazioni, movimenti e gruppi ecclesiali. Dall’insieme ho riportato un’impressione di una fecondità apostolica, che non finisce di suscitare in me pensieri di grato stupore per le meraviglie che il Signore non si stanca di operare in mezzo a noi.

Ora ritengo maturo il tempo di consolidare la comunione fraterna e di risvegliare in tutti il fuoco della passione per l’annuncio del Vangelo. Desidero fare mio il desiderio dell’apostolo Paolo rivolto a Barnaba: “Ritorniamo a far visita ai fratelli in tutte le città nelle quali abbiamo annunziato la parola del Signore, per vedere come stanno” (At 15,36).

Pertanto, secondo le indicazioni del Concilio Vaticano II e del CIC (cann. 396-398), con l’aiuto del Signore

indico la Visita Pastorale nella nostra Diocesi

La Visita si svolgerà in tempi e modi che saranno comunicati quanto prima.

Al Signore, che “ha visitato e redento il suo popolo” e che “verrà a visitarci per dirigere i nostri passi sulle vie della pace”, dico con tutti voi: “Vieni, Signore Gesù!”.

Alla beata, dolcissima Vergine Maria, visitata nell’annunciazione e visitatrice di Elisabetta, chiedo di aiutarmi a portare Gesù, il frutto benedetto del suo grembo, a tutte le nostre comunità cristiane.

Ai santi Patroni, san Gaudenzo e santa Colomba, a tutti i santi e beati della Diocesi, chiedo di intercedere perché la Visita Pastorale sia occasione di grazia, di  consolidamento della fede e di rinnovamento della vita cristiana.

Vi benedico di cuore e vi saluto con grande affetto.

Rimini, Solennità di Pentecoste, 31 maggio 2OO9

(31 maggio 2009)