Menu di servizio


Navigazione


Newsletter settimanale – 28 dicembre 2020

2020dic28

1. FESTA DELLA PACE – 1 GENNAIO 2021
La cultura della cura come percorso di pace

Quest’anno, data la particolare condizione sociale e sanitaria, e nel pieno rispetto delle norme vigenti, l’Ufficio di pastorale sociale non organizza la tradizionale “Marcia della pace” per le vie della città di Rimini.
Tuttavia vengono proposte alcune iniziative alternative: una di carattere diocesano, una per le singole parrocchie e comunità, e l’ultima di carattere nazionale.
a. Liturgia in Duomo, trasmessa via social, e presieduta dal Vescovo
La liturgia, e il momento introduttivo, sono in programma per venerdì primo gennaio, con diretta a partire dalle ore 17, sul canale 91 di Icaro TV e in streaming su www.icaroplay.it

  • Anzitutto è previsto un momento introduttivo, alle ore 17, con una significativa testimonianza dalla Terra santa: Lucia, del “Caritas Baby Hospital” di Betlemme ci presenterà il tema della cura in una particolare situazione di tensioni e conflitti, come attualmente accade in Palestina. Proponiamo anche alle parrocchie e alle comunità, come gesto concreto, un aiuto economico per questo Ospedale.
  • Alle ore 17,30 in diretta dalla Cattedrale, inizia la Celebrazione eucaristica presieduta dal nostro Vescovo; pregare per la pace, anche se a distanza, è quanto mai importante per noi cristiani. Inoltre le parole del Vescovo saranno di certo un aiuto per meditare e riflettere sul tema specifico che il papa ci propone per questo anno.

b. Momenti spirituali nelle parrocchie e nelle comunità
Come Ufficio di Pastorale sociale, intendiamo proporre alle singole parrocchie, alle varie comunità e ai diversi movimenti diocesani di dare valore al tema della pace nel corso della giornata del primo gennaio, soprattutto durante la Liturgia eucaristica, o in altri momenti di preghiera o di riflessione comunitaria. Per favorire questo vengono proposti due allegati: una traccia per la Preghiera dei fedeli, ed un estratto del Messaggio del papa.
c. Webinar proposto da Pax Christi e da altre Associazioni nazionali

Mercoledì 30 dicembre, a partire dalle ore 18, Pax Christi (insieme a diverse altre Associazioni cattoliche) propone un incontro, via social, con riflessioni e testimonianze (tra cui Mons. Luigi Bettazzi) sul Messaggio del papa per questa Giornata. Si può partecipare sui siti Facebook e Youtube di Pax Christi. In allegato, la locandina di questo evento.
d. Veglia di preghiera per la pace
Giovedi 31 dicembre ore 20
presso la chiesa di San Bernardino (suore Clarisse), presieduta dal nostro vescovo. (Volantino in allegato)
Siamo tutti invitati a fare il possibile perché tanti possano avere l’opportunità di riflettere e di pregare sul tema della pace, guidati dalle riflessioni del papa. Con l’augurio che il nuovo anno possa iniziare con l’impegno di tutti per una cura vicendevole, come antidoto ad ogni forma di odio e di violenza.
Don Pierpaolo Conti

2.  Situazione clinica dei preti
Don Davide Pruccoli,
parroco di S.Andrea in Besanigo, è ricoverato da giovedì scorso, presso l’ospedale di Riccione a seguito di malore e febbre alta. Risulta negativo al covid e sono in corso accertamenti sulle cause della febbre.
Don Egidio Brigliadori, rettore del Santuario di Montefiore: è ancora presso la Casa del Clero, non è più contagioso e sta curandosi per l’insufficienza renale e il diabete.
Don Roberto Zangheri, positivo al Covid, è ancora ricoverato nel reparto covid dell’ospedale di Rimini, in buone condizioni e in procinto di essere spostato in RSA per la fisioterapia.
Don Giuseppe Giovanelli, parroco di Rivabella, senza sintomi, sta concludendo il periodo di quarantena in canonica.

3.  Per vivere il tempo del Natale
a. Casa è Chiesa”: L’Ufficio Diocesano per la Famiglia offre un piccolo strumento di preghiera e condivisione della Parola in famiglia, per meditare sul Vangelo di ogni domenica dal 29 novembre al 10 gennaio. Si tratta di un volantino “interattivo” corredato da due brevissimi commenti: di un sacerdote e di una coppia di sposi, ogni volta diversi. (Per ascoltarli basta cliccare sulle foto). (In allegato la scheda per domenica 3 gennaio)
b. Presepi in città. La Caritas diocesana e Migrantes in collaborazione con l’associazione “Zeinta de borg” e del Comune di Rimini, ha promosso la XVII edizione della “Mostra dei Presepi dal mondo” in una forma itinerante: ossia un percorso di 20 tappe presso altrettanti negozi e luoghi significativi del centro storico, in cui sono stati allestiti presepi realizzati dalle comunità di immigrati. Ogni tappa offrirà una breve citazione dell’Enciclica “Fratelli tutti” per sottolineare come la nascita di Gesù sia fonte della fraternità tra tutti i popoli. (Volantino allegato)
c. La tradizionale “Messa dei Popoli” del 6 gennaio, a causa delle restrizioni covid, è stata rimandata a domenica 26 settembre in cui si celebra la giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato

Il Vicario Generale
Don Maurizio Fabbri

(28 dicembre 2020)