Menu di servizio


Navigazione


Meditazioni quaresimali 2014

2014mar8

“EUCARISTIA NOSTRA VITA”

Cinque meditazioni, ogni lunedì dal 10 marzo al 7 aprile, con grandi
protagonisti della vita culturale e pastorale, dall’ex ministro Andrea Riccardi
al fondatore del Semirg Ernesto Olivero
Il sacramento che da duemila anni i cristiani si ostinano a credere sia tutto: la
fonte e la foce, la base e il vertice, il punto di partenza e di pienezza del vissuto
cristiano, è al centro delle “Meditazioni Quaresimali 2014.
“Eucarestia nostra vita” è infatti il titolo dell’itinerario che la Diocesi di Rimini
ha in programma per un mese. Attraverso cinque appuntamenti (i lunedì dal 10
marzo al 7 aprile) proporrà altrettante meditazioni sul dinamismo pasquale che si
attiva nell’Eucaristia, richiamando la centralità e la bellezza dell’Eucarestia.

“Davanti all’Eucaristia proviamo immancabilmente stupore e tremore. – ha
scritto il Vescovo Francesco Lambiasi presentando le Meditazioni 2014 – nel
grande sacramento la realtà divina si affaccia al nostro orizzonte come «mistero
tremendo e affascinante»: tremendo, per la sua incontenibile potenza;
affascinante, per la sua sconfinata misericordia. Per fare spazio alla nostra libertà,
Dio si mostra talmente immenso e illimitato da autolimitarsi in un pezzetto di
pane e in un sorso di vino, e si rivela talmente misericordioso e benevolo da
offrirsi, disarmato, alla nostra fame e sete di infinito”.

L’Itinerario (giunto alla sesta edizione) prende il via il 10 marzo (ore 21):
l’esordio è affidato a Ernesto Olivero, il fondatore del Sermig / Arsenale della
Pace di Torino: “Il segreto della mia vita (Testimoniare il Dono ricevuto)”.

Il secondo appuntamento (17 marzo) è affidato al Vescovo di Rimini. Mons.
Francesco Lambiasi “Vivere nella Chiesa. La Chiesa fa l’Eucaristia e l’Eucaristia
fa la Chiesa”.

La terza tappa (24 marzo) “Vivere nelle ’periferie esistenziali’ (La
carne di Cristo e lo scandalo della carità)” è affidata a don Giovanni Nicolini,
parroco della Dozza a Bologna e fondatore della Comunità “Famiglie della
Visitazione”.

“Vivere nella contemplazione (Il pane del silenzio e della Parola) è
il tema dell’Abbadessa di Viboldone Maria Ignazia Angelini (31 marzo).

La conclusione delle Meditazioni Quaresimali è affidata ad Andrea Riccardi, ex
ministro, storico e fondatore della Comunità di Sant’Egidio, cittadino onorario di
Rimini. Riccardi interverrà sul tema: “Vivere nell’ascolto”. Il sottotitolo è già da
sé un programma: “Vita e lettura della Parola di Dio”.

Dopo gli itinerari quaresimali degli ultimi anni, incentrati sul Contemplare il
volto di Cristo, sulla testimonianza a Cristo nella Chiesa-Comunione, e sulle
certezza che Con Cristo o senza Cristo cambia tutto, alla Chiesa riminese pare ora
necessario e urgente interrogarsi sul sacramento dell’Eucaristia: “nel pane
consacrato è scolpito il volto inconfondibile di Cristo, e vi si specchia il volto
specifico del cristiano, nella sua misura più alta, quella della santità”.

Note informative

Gli incontri, aperti a tutti, si svolgeranno per cinque lunedì consecutivi
durante il periodo quaresimale presso la Chiesa di Sant’Agostino, nel centro
storico di Rimini, via Cairoli 14 (parcheggio in piazza Malatesta).

(8 marzo 2014)