Menu di servizio


Navigazione


XXIII Convegno Diocesano dei catechisti

2012gen17

Catechisti: travolti dalla gioia del battesimo
“Il cielo si aprì e scese su di Lui lo Spirito santo” (Lc 3,22)

Si terrà domenica 29 gennaio in Sala Manzoni dalle ore 15.00 il XXIII Convegno Diocesano dei Catechisti. Il convegno sarà l’occasione per il Vescovo Mons. Francesco Lambiasi di incontrare tutti i catechisti della Diocesi e di rivolgere a loro la sua parola sulla gioia cristiana che scaturisce dal Battesimo, sacramento che ci innesta nella vita di Gesù risorto.

I Catechisti nella Diocesi di Rimini sono circa 2.460 ed in grandissima parte sono donne con un’età compresa tra i 30 ed i 50 anni. Questi ultimi anni hanno visto la Diocesi impegnata, secondo le linee della Conferenza Episcopale Italiana, nel rilancio della Catechesi della Iniziazione Cristiana e della formazione dei catechisti stessi. Alla luce degli Orientamenti Pastorali dell’Episcopato Italiano per il prossimo decennio, “Educare alla vita buona del Vangelo”, risulta importante avviare un tempo di discernimento per far sì che, mentre si sperimenta la difficoltà in cui si dibatte l’opera educativa, vengano messe pure in luce tutte quelle domande inespresse e le potenzialità nascoste con una attenzione tutta particolare alle singole persone.

Sulla scia del tema lanciato dal Vescovo stesso per questo anno pastorale: Immersi nel suo amore, i catechisti della Diocesi di Rimini cercheranno di cogliere l’importanza del loro Battesimo nel compito educativo, non tanto come nozioni da impartire ma come testimonianza viva della propria esperienza di Cristo e della Chiesa. Guiderà il momento di preghiera don Daniele Giunchi, parroco a San Domenico Savio e Assistente Diocesano di Azione Cattolica settore Giovani. Don Carmelo Sciuto, Assistente di Studio dell’Ufficio Catechistico Nazionale che aiuterà a riflettere sul Battesimo ricevuto come sorgente di gioia e speranza. Il convegno sarà introdotto dal Direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano Don Giuseppe Giovanelli. In chiusura il Vescovo rivolgerà il suo personale pensiero ai catechisti della Diocesi.

Per informazioni UCD 0541.1835105

(17 gennaio 2012)