Menu di servizio


Navigazione


Un nuovo sacerdote per la Chiesa di Rimini

2018set27

Domenica 30 settembre, in Basilica Cattedrale, alle ore 17.30, il Vescovo Francesco ordinerà sacerdote don Andrea Tommasoni.
Andrea Tommasoni, 27 anni, è originario di Savignano sul Rubicone. Educato in ambito parrocchiale sin da bambino, prima nell’AGESCI, poi in Azione Cattolica, è entrato in Seminario a Rimini una volta terminati gli studi con l’esame di maturità nel 2010 al Liceo Marie Curie di Savignano. In questi anni ha svolto la formazione nei seminari di Rimini e Bologna e nelle parrocchie di Santa Lucia di Savignano, San Fortunato, Resurrezione, San Gaudenzo, San Mauro Pascoli, San Giuliano e Santa Maria Maddalena. Da un anno presta servizio nella parrocchia di Villa Verucchio, dove continuerà il suo impegno pastorale.
“Pensieri nebulosi di vocazione li nutrivo già durante gli anni della scuola Media. – racconta don Andrea – ma è stato in occasione della Veglia di Pentecoste del 2006 che l’orizzonte si è diradato in modo ben più chiaro. Ed è stato un mio amico, forse inconsapevolmente, ad aprirmi gli occhi: «Sai, ti vedo bene come prete». Dopodiché sono state determinanti le figure di preti giovani che si sono succeduti in parrocchia, in particolare don Massimiliano”.
Per almeno un anno don Andrea proseguirà il suo servizio nella parrocchia di San Paterniano di Villa Verucchio, dove ha vissuto l’anno da diacono. “Ma più che il dove è importante il come vorrei essere. – è determinato don Andrea – Vorrei sempre testimoniare con la mia vita l’amore del Signore. E vedere crescere nella fede tante persone, e sperimentare la fecondità di un’ampia vita pastorale”.

Attualmente la comunità del Seminario diocesano “d. Oreste Benzi” è composta da cinque seminaristi di cui quattro al Seminario Regionale di Bologna, e uno che – terminato gli studi – si sta preparando agli ordini sacri. Il più adulto dei cinque seminaristi ha 34 anni, il più giovane 20.

(27 settembre 2018)