Menu di servizio


Navigazione


Settimana Sociale della Diocesi di Rimini

2013gen28

La famiglia, comunità naturale in cui si esperimenta la socialità umana, contribuisce in modo unico e insostituibile al bene della società. La comunità familiare, infatti, nasce dalla comunione delle persone: « La “comunione” riguarda la relazione personale tra l’“io” e il “tu”. La “comunità” invece supera questo schema nella direzione di una “società”, di un “noi”. La famiglia, comunità di persone, è pertanto la prima “società” umana ». Una società a misura di famiglia è la migliore garanzia contro ogni deriva di tipo individualista o collettivista, perché in essa la persona è sempre al centro dell’attenzione in quanto fine e mai come mezzo. È del tutto evidente che il bene delle persone e il buon funzionamento della società sono strettamente connessi « con una felice collocazione della comunità coniugale e familiare ». Senza famiglie forti nella comunione e stabili nell’impegno, i popoli si indeboliscono. Nella famiglia vengono inculcati fin dai primi anni di vita i valori morali, si trasmette il patrimonio spirituale della comunità religiosa e quello culturale della Nazione. In essa si fa l’apprendistato delle responsabilità sociali e della solidarietà. (Dal Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa, 213)

Obiettivo
Nel mese di settembre 2013, la chiesa italiana organizza la 47^ Settimana Sociali dei cattolici che avrà come tema: “La famiglia, speranza e futuro per la società italiana”.  Gli obiettivi che vogliamo raggiungere sono:
1)      Essere un evento in  preparazione a quello nazionale di settembre, pensato ed organizzato attraverso alcuni Uffici Pastorali (Pastorale sociale, Pastorale familiare, Caritas diocesana e Progetto culturale) e in collaborazione con alcune associazioni (Azione Cattolica,  settore adulti, Movimento Lavoratori Azione Cattolica e Movimento Ecclesiale per l’Impegno Culturale) e con il Centro per la famiglia del Comune di Rimini.
2)      Al centro della riflessione è la famiglia vista come risorsa sociale e non come problema, soprattutto in questo momento di crisi economica che mette alla prova molte famiglie.
3)      Una chiesa che vuole mettersi in ascolto, riflettere, e offrire un occasione  di confronto e di approfondimento, sul tema della famiglia nel nostro territorio,  per tutte le realtà ecclesiali e sociali
4)      Un’iniziativa culturale che desidera affrontare, gli interrogativi e le sfide posti dall’attuale evoluzione della società.
5)      Individuare piste di azioni concrete per costruire insieme dei percorsi per la famiglia.
6)      Una relazione scritta come contributo della diocesi per la prossima settimana sociale nazionale.

Titolo: “La famiglia, speranza e futuro per il nostro territorio”

Programma

Giovedì 31 gennaio ore 20,45 – 22.30  presso la Sala del Giudizio del Museo di Rimini
Le radici e le ali : educare in un’epoca di pluralismo
Relatore:
Pina De Simone –  Professore straordinario di Filosofia  presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sezione San Luigi. Napoli

 Venerdì 01 febbraio ore 20,45 – 22.30 presso la Sala del Giudizio del Museo di Rimini
Famiglia:  risorsa per la Chiesa e per la società
Relatori:
Attilio Danese – Docente di Politica sociale presso l’Università di Chieti degli Studi “G. D’Annunzio”, saggista.
Giulia Paola Di Nicola - Docente di Sociologia della famiglia  presso l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti, saggista.

Sabato 02 febbraio ore 9.30 – 12.30 presso il Seminario Vescovile “Don Oreste Benzi” in via          Covignano, 259

Laboratori tematici
Ore 9.15: Preghiera presieduta dal vescovo Francesco
Ore 9.45 – 10.00: “La famiglia nel territorio riminese
Relatore:  Diacono Cesare Giorgetti dell’Ufficio per la Pastorale della Famiglia.
Ore 10.00: Introduzione ai laboratori: Isabella Mancino dell’Osservatorio Caritas Diocesana
Ore 10.15 – 11.45: Laboratori
–          Famiglia e Povertà: Coordina Isabella Mancino della Caritas diocesana
–          Famiglia e Stili di vita: Coordina Lorena Boggian della Commissione diocesana Stili di vita
–          Famiglia e Lavoro: Coordina Raffaello Della Motta dell’Ufficio di Pastorale Sociale
–          Famiglie tra fragilità e conflittualità: Centro per la famiglia del Comune di Rimini

Ore 11.50: Presentazione sintesi lavori
Ore 12.20: Conclusioni della settimana sociale

 

Organizzato da:

Ufficio Diocesano di Pastorale Sociale

Ufficio Diocesana per la Pastorale della Famiglia

Caritas Diocesana

Progetto Culturale

 

In collaborazione con:

Azione Cattolica – Settore adulti

MLAC (Movimento Lavoratori Azione Cattolica)

MEIC (Movimento Ecclesiale per l’Impegno Culturale

Centro per la Famiglia del Comune di Rimini

 

Con il patrocinato di:

Comune di Rimini

Provincia di Rimini

 

 

(28 gennaio 2013)