Menu di servizio


Navigazione


Newsletter settimanale – 18 gennaio 2021

2021gen18


1. Domenica della Parola di Dio: domenica 24 Gennaio

“La Domenica della Parola di Dio, voluta da Papa Francesco ogni anno alla III Domenica del Tempo Ordinario rammenta a tutti, Pastori e fedeli, l’importanza e il valore della Sacra Scrittura per la vita cristiana, come pure il rapporto tra Parola di Dio e liturgia: «Come cristiani siamo un solo popolo che cammina nella storia, forte della presenza del Signore in mezzo a noi che ci parla e ci nutre. Il giorno dedicato alla Bibbia vuole essere non “una volta all’anno”, ma una volta per tutto l’anno, perché abbiamo urgente necessità di diventare familiari e intimi della Sacra Scrittura e del Risorto, che non cessa di spezzare la Parola e il Pane nella comunità dei credenti. Per questo abbiamo bisogno di entrare in confidenza costante con la Sacra Scrittura, altrimenti il cuore resta freddo e gli occhi rimangono chiusi, colpiti come siamo da innumerevoli forme di cecità».
E’ quanto richiamato dalla Nota della Congregazione per il Culto e i Sacramenti che vi allego, in cui si suggeriscono varie modalità per dare rilevanza a questa giornata della Parola di Dio, sia durante la liturgia domenicale che per la cura della Parola in tante altre occasioni pastorali. Anche il nostro Ufficio di Apostolato Biblico offre delle indicazioni per l’animazione della liturgia domenicale. (allegato)

2. Situazione di salute dei preti
La situazione di salute dei preti, causa covid, presenta segni di miglioramento accanto ad altri casi di contagio.
In positivo
, Don Davide Pruccoli, parroco di S. Andrea in Besanigo, è già ritornato in parrocchia in condizioni discrete di salute.
Così pure Don Egidio Brigliadori, rettore del Santuario di Montefiore è ritornato a Morciano e ha ripreso a seguire “a distanza” il Santuario di Montefiore.
Anche don Roberto Zangheri, è ritornato in canonica a Misano e necessita di riabilitazione fisioterapica.
Casi in corso:
Frati del Convento di S. Maria delle Grazie a Covignano: due padri anziani sono ricoverati in ospedale per covid, e anche gli altri due sono ancora in quarantena. Rimangono sospese le celebrazioni liturgiche al Santuario.Don Sanzio Monaldini, parroco di Morciano, è covid-positivo anche senza sintomi particolari. Di conseguenza, anche don Francesco, don Jean Paul e don Egidio sono in quarantena fiduciaria. Per questo motivo, verranno sospese le celebrazioni liturgiche feriali e si cercherà di garantire una S. Messa nelle chiese periferiche, con l’aiuto di preti esterni.
Don Giovanni Vaccarini
, con leggeri sintomi è risultato positivo al tampone covid. Osserverà la quarantena con conseguenti modifiche per le celebrazioni liturgiche.
Affidiamo al Signore questi nostri fratelli e le loro comunità perché trovino nella preghiera e nella vicinanza dei propri cari la serenità e la consolazione interiore di cui hanno bisogno.

3.  Convegno diocesano catechisti/educatori
L’Ufficio Catechistico promuove, come ogni anno, il Convegno diocesano di tutti i catechisti ed educatori DOMENICA 24 GENNAIO ORE 15 sul tema: “Vieni luce dei cuori”: come leggere la realtà di oggi a livello spirituale e teologico/pastorale? Saremo aiutati dall’intervento di Paolo Curtaz e di don Armando Matteo.
Non potendoci incontrare “in presenza” potremo seguire il Convegno su Icaro TV . Vedi locandina allegata.

4. Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani (18-25 gennaio)
Quest’anno non ci sarà la tradizionale veglia di preghiera ma la Commissione per l’Ecumenismo ha preparato per ogni giorno di questa settimana su Icaro TV alle ore 19,00: “Pillole di ecumenismo”, con un contributo del Vescovo e di alcuni esperti di ecumenismo. Comunicato stampa

5. Percorso Aquila e Priscilla
Prosegue il percorso di formazione per sposi, animatori di pastorale familiare e di percorsi prematrimoniali, promosso dall’Ufficio di Pastorale Familiare. Il prossimo incontro sarà Giovedì 21 Gennaio ore 21 con la dott.ssa Vittoria Maioli Sanese sul tema: “Genero dunque sono”. Collegamento online, come da locandina allegata.

6. Giornata promozione umana in missione: domenica 31 Gennaio
Come tradizione, l’ultima domenica di gennaio celebriamo la “Giornata della Promozione Umana in missione”, un occasione per sensibilizzare le nostre Comunità e realtà ecclesiali al sostegno delle realtà missionarie seguite dalla nostra Diocesi, in particolare la Missione Diocesana in Albania e l’Ospedale di Mutoko.
L’Ufficio di “Missio”, quest’anno ha pensato di valorizzare in particolare l’esperienza dei giovani che hanno fatto esperienze missionarie in questi ultimi anni, rendendoli più protagonisti in alcune modalità:
A) Testimonianza di un giovane durante la celebrazione liturgica di domenica 31 gennaio
B) Veglia di Preghiera in collegamento su Icaro TV e social, di venerdì 29 gennaio con testimonianze di missionari in prima linea … (allego locandina).
C) Inserto sul Il Ponte da distribuire nelle liturgie della domenica precedente.
Le questue delle Messe domenicali sono destinate alla Giornata della Promozione Umana e vanno consegnate in Cancelleria.
Per ogni ulteriore informazione si prega di prendere contatto don Aldo Fonti (cell. 345/5155888).

7. Rito delle Ceneri
Mercoledì 17 febbraio,
inizierà la Quaresima con la celebrazione delle Ceneri. La Congregazione per il Culto divino ha comunicato alcune indicazioni per la amministrazione delle Ceneri, in considerazione delle restrizioni sanitarie anticovid. Allego il testo

8. Utilizzo di sale parrocchiali per accompagnamento nello studio di giovani delle superiori
“La Conferenza Episcopale Emilia-Romagna invita le parrocchie a considerare la promozione o l’accoglienza di servizi di sostegno allo studio per adolescenti e giovani della scuola di secondo grado. Sarebbe un apporto significativo all’apprendimento e alla socializzazione. Non pochi tra questi studenti sperimentano una certa solitudine, anche nella propria casa, quando i loro genitori sono forzatamente assenti per lavoro; altri hanno difficoltà a studiare, perché le stanze sono condivise con i familiari o perché sono dotati di strumenti inadeguati o connessioni digitali scarse; è una vera povertà educativa, quella che la pandemia ha evidenziato” … invitiamo quindi le parrocchie, dove vi siano le condizioni, a mettere a disposizione spazi in cui gli studenti, in orario antimeridiano o pomeridiano, possano seguire le attività curricolari svolte a distanza, affrontare lo studio personale e, dove siano disponibili insegnanti fuori servizio o in pensione, integrare gli apprendimenti carenti.” Allego il testo integrale della lettera.

9. Servizio civile per Giovani 18-28 anni in Caritas Diocesana
La Caritas diocesana comunica che 14 giovani avranno la possibilità di effettuare servizio civile in Caritas in diversi ambiti: Casa Laudato sii, Centro di Ascolto, Giro nonni. E’ importante far girare la notizia a giovani che riteniamo interessati : occorre iscriversi entro l’ 8 febbraio. Per informazioni: Paola Bonadonna cell. 3497811901 email: paola.bonadonna@caritas.rimini.it (vedi brochure allegata).

Calendario diocesano
Pur nella modalità prevalentemente “a distanza”, continuano diverse iniziative e occasioni formative a livello diocesano.
Martedì 19 gennaio ore 18,30-19,30: Il Progetto culturale promuove un incontro online con il prof. Luigino Bruni, economista sul tema:         “L’Economia di Francesco, una traccia di umanità nuova nel mondo”. Per accedere si può utilizzare You tube e Facebook.
Giovedì 21 gennaio ore 21 Percorso di formazione “Aquila e Priscilla”
Sabato 23 gennaio ore 9,30-12: Incontro vocazionale sulla Parola di Dio,
per giovani over 19 in presenza , in Seminario
Domenica 24 gennaio ore 15: Convegno diocesano Catechisti, su Icaro TV
Venerdì 29 gennaio ore 21: Veglia di preghiera missionaria “a distanza , su Icaro Tv e social
Sabato 30 gennaio ore 9,30-12: Consiglio Pastorale Diocesano
su piattaforma zoom
Sabato 30 gennaio ore 15,30 nella chiesa della Pentecoste: Ingresso di don Stefano Battarra quale parroco della parrocchia SS. Angeli Custodi.
Domenica 31 Gennaio: Giornata per la promozione umana in missione (colletta obbligatoria).

Il vicario generale
Don Maurizio Fabbri

(18 gennaio 2021)