Menu di servizio


Navigazione


Newsletter settimanale – 14 settembre 2021

2021set13

Testata Newsletter 11.  Indicazioni della CEI in merito ai Vaccini e green pass
Nella lettera, sul tema “Curare le relazioni al tempo della ripresa”, la Presidenza Cei ricorda che “nella cura della relazione pastorale non deve mai mancare l’attenzione massima alle persone che s’incontrano e che s’intende servire come operatori”. “Tale attenzione diventa gesto di amore anche attraverso la scelta di vaccinarsi. La normativa civile attuale non prevede l’obbligo vaccinale, né richiede la certificazione verdeper partecipare alle celebrazioni, alle processioni e alle attività pastorali. Resta comunque fondamentale “mitigare i rischi di trasmissione del virus, che è ancora pericoloso, specialmente nelle sue varianti”. Per questo, invita a continuare ad osservare le misure di protezione anticontagio, quali l’uso delle mascherine, il distanziamento fisico e l’igiene costante delle mani. “La tematica è complessa e la nostra riflessione dovrà rimanere aperta”, tuttavia, l’appello del Papa interpella le coscienze di tutti e, soprattutto, di chi è impegnato nell’azione pastorale delle nostre comunità”. “Siamo, dunque, chiamati a rispondere per primi a “un atto di amore” per noi stessi e per le comunità che ci sono affidate”, invitando a fare “quanto è nelle nostre possibilità perché le relazioni pastorali riprendano nella cura vicendevole e, specialmente, dei più deboli”. Entrando nei particolari, continua: “ci sono alcune attività pastorali che possono esporre a un particolare rischio di contagio o perché svolte in gruppo (come la catechesi) oppure per la loro stessa natura (come le attività coreutiche)”. Per questo, “la cura delle relazioni chiede d’incentivare il più possibile l’accesso alla vaccinazione dei ministri straordinari della Comunione Eucaristica; di quanti sono coinvolti in attività caritative; dei catechisti; degli educatori; dei volontari nelle attività ricreative; dei coristi e dei cantori”.
Si tratta come si vede, di una opera di sensibilizzazione e di convincimento dei nostri operatori pastorali a comprendere il significato della vaccinazione, quale gesto di amore verso il prossimo e verso se stessi. Cosa che si fa ancora più urgente per coloro che hanno contatto con i minori e le loro famiglie.

2. Lettera del Vescovo agli studenti
“Giovani, gioia e trepidazione. La crisi? È un’opportunità. Non ripiegatevi su voi stessi e aiutate anche gli adulti e la scuola a non fare lo slalom fra le occasioni”.
Questo il senso della lettera che, come ogni anno, il nostro Vescovo scrive agli studenti all’inizio del nuovo anno scolastico. Si invita a farla conoscere ai giovani attraverso i nostri contatti. ( in allegato)

3. Iscrizioni per Istituto Scienze Religiose
L’offerta formativa comprende 4 proposte: un primo ciclo Triennale (che consente il conseguimento di una Laurea triennale in Scienze Religiose); un biennio di Specializzazione nell’indirizzo Pedagogico-Didattico (Laurea Magistrale in Scienze religiose); un Master di I livello in “Valorizzazione dell’Arte Sacra e del Turismo religioso”. Oltre a queste 3 proposte con riconoscimento dei titoli accademici è stato attivato da alcuni anni anche un Percorso di Teologia Pastorale, rivolto in particolare agli operatori pastorali.
Grazie anche alla preziosa collaborazione di qualificati docenti specialisti nelle varie aree disciplinari, i diversi percorsi formativi consentono di accedere a una conoscenza approfondita della tradizione ebraico-cristiana e della teologia cattolica, a partire dai fondamenti storici, biblici, dottrinali, liturgici, etici e spirituali, nel confronto e nel dialogo con le altre tradizioni culturali e religiose. Accanto ai percorsi accademici si offrono durante l’anno anche corsi speciali di lingue bibliche (ebraico e greco) e diverse attività culturali integrative: seminari di studio, convegni, conferenze, coinvolgendo studiosi ed esperti di rilevanza nazionale e internazionale. Coloro che non intendono conseguire il titolo accademico possono comunque frequentare (in qualità di studenti ospiti-uditori) anche singoli corsi del piano di studi, sulla base dei propri interessi e delle specifiche esigenze formative.
Per l’A.A. 2020-21 sarà possibile frequentare tutti i corsi, anche in modalità on-line, tramite piattaforma digitale per la didattica a distanza.

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 ottobre 2021.
Informazioni più dettagliate (discipline, docenti, orari, convegni e seminari ecc.) sono disponibili sul sito internet: www.issrmarvelli.it.
La Segreteria (aperta dal lunedì al venerdì) si trova presso la sede dell’ISSR, in via Covignano 265, 47923 Rimini; tel. 0541-751367 – email: segreteria@issrmarvelli.it.
In allegato: Sintesi dell’offerta formativa 2021-2022.

4.  Formazione del nuovo Consiglio Pastorale Diocesano
Lo scorso maggio è giunto al termine il mandato del Consiglio Pastorale Diocesano, che ha lavorato fruttuosamente in questi ultimi 4 anni.   Sulla esperienza maturata, si intende ora rinnovare il CPD che è l’organismo più rappresentativo della vita ecclesiale della Diocesi e luogo di discernimento del cammino pastorale della nostra Chiesa. Per un fecondo lavoro comune è bene che ne facciano parte persone dotate di spirito di fede, capacità di confronto e discernimento e abbiano a cuore il bene della nostra Chiesa. Il Consiglio Pastorale si incontrerà il sabato mattina ogni 2 mesi, quindi si chiede che le persone indicate siano libere da altri impegni in questa mattinata. Il nuovo Consiglio Pastorale Diocesano sarà composto in questo modo:
– 21 laici rappresentanti di ciascuna Zona Pastorale
– 6 presbiteri eletti dai Vicariati Foranei
– 2 diaconi
– 5 membri delle principali Aggregazioni laicali (AC, Agesci, CL, Papa Giovanni XXIII, ACLI)
– 2 religiosi (CISM e USMI)
– 5 rappresentanti di alcuni Uffici Pastorali (Past. giovanile/vocazionale; Liturgia; Catechesi; Caritas; Past. Familiare)
– 3 membri indicati dal Vescovo
A tal fine, chiedo alle diverse realtà ecclesiali (Zone Pastorali, Vicariati, Consulta Aggregazioni laicali, Uffici) di comunicare i propri nominativi in Segreteria diocesana entro il 25 settembre.

5.  XXIII Settimana Biblica: 27-30 settembre
Il tema di questo anno, in sintonia con il percorso sinodale della Chiesa, sarà: “Le comunità cristiane del Nuovo Testamento: in ascolto dello Spirito dentro i conflitti”.
Gli incontri saranno in presenza dal lunedì 27 al giovedì 30 settembre alle ore 21,00 in Sala Manzoni. (Locandina in allegato).  Come specifica la lettera inviata dall’Apostolato Biblico (vedi allegato), considerando il taglio più ‘pastorale’ delle relazioni, invito ogni Comunità parrocchiale e associazione a iscrivere alcuni rappresentanti (membri del Consiglio pastorale o altri), in modo da raccogliere riflessioni e materiale utile che può essere recuperato in parrocchia.   Oltre alle conferenze serali, come ogni anno, saranno proposti 3 “Atelier” (Bibliodramma, Poetico e di Arte) (in allegato la locandina). Per ogni informazione vedere il sito: www.settimanabiblica.it .

6.  Giornata per i Migranti e Rifugiati: domenica 26 Settembre
Nel contesto delle emergenze migratorie di questo tempo (Afghanistan, Rotta Balcanica e sbarchi nel Mediterraneo) la Giornata stimola ad una seria riflessione – a partire dal bellissimo messaggio di Papa Francesco, dal titolo “ Verso un “noi” sempre più grande”.
E’ anche l’occasione per dare voce a qualche persona o famiglia migrante residente nella comunità e per invitare i fedeli ad incontrare, conoscere, ascoltare, condividere con le famiglie migranti residenti nel proprio territorio.
In allegato:
1. Messaggio di Papa Francesco
2. Spunti per l’omelia e indicazioni per la preghiera dei fedeli

CALENDARIO DIOCESANO SETTEMBRE

Dal 1 settembre al 15 ottobre: Iscrizioni all’ISSR e al “Percorso Teologia Pastorale”
Giovedì 16: Consiglio Presbiterale ore 9,30 Seminario (con pranzo)
Lunedì 20 – sabato 25: Pellegrinaggio Diocesano in Puglia
Domenica 19 ore 17,30: Ordinazioni diaconali in Cattedrale:
Marco Evangelisti, Paolo Amadori, Stefano Conti, Massimo Gabrielli
Giovedì 23: Centenario del Seminario Regionale di Bologna: Bologna ore 9,30-14,30
Domenica 26: Giornata del migrante e del rifugiato ore 17,30 in Cattedrale: S. Messa presieduta dal Vescovo
– Convegno diocesano “Gruppi di preghiera di Padre Pio” presso chiesa della Riconciliazione
Lunedi 27 – giovedì 30 settembre: Settimana Biblica Diocesana  ore 21 Conferenza in Sala Manzoni (in presenza)
La celebrazione della Giornata del Creato, prevista per il 3 ottobre, per difficoltà tecniche, è stata rimandata ad altra data.

Il vicario generale
Don Maurizio Fabbri

 

(13 settembre 2021)