Menu di servizio


Navigazione


La lista di Bergoglio

2014gen15

La Biblioteca Diocesana “Emilio Biancheri” in collaborazione con: I.S.S.R Alberto Marvelli, Libreria Pagina, Servizio Diocesano per il Progetto Culturale nell’ambito della rassegna  “Colazione con gli autori” (secondo appuntamento) organizza Sabato 18 Gennaio 2014 alle ore 10.15 la presentazione del libro La lista di Bergoglio. I salvati da papa Francesco durante la dittaura. La storia mai raccontata (Ed. EMI, 2013)

Incontro con:

dott. Nello Scavo, inviato del quotidiano Avvenire dove si occupa di criminalità e terrorismo internazionale

don Aldo Fonti, direttore dell’Ufficio Missionario della Diocesi di Rimini, per oltre 30 anni a servizio della Chiesa latinoamericana

Una scottante inchiesta condotta sul campo, in Argentina, che fa piena luce sul modo di muoversi di Jorge Mario Bergoglio negli anni dei desaparecidos. Lungi dall’essere stato connivente o passivo (come hanno adombrato all’indomani dell’elezione al soglio pontificio alcune frange di detrattori), Bergoglio mise in salvo quanti poté, preti e laici, cattolici come lontani dalla fede, a costo di elevati rischi personali e con stratagemmi talora rocamboleschi. Lo dicono i documenti e le tante persone incontrate dall’inviato.
A dittatura finita, il cardinale di Buenos Aires si è fatto voce della richiesta di perdono da parte della chiesa per le sue responsabilità in quella «guerra sporca».
Il volume è immediatamente diventato un caso editoriale, come confermano le dieci ristampe in appena tre settimane, e la regista Liliana Cavani è intenzionata a ricavarne un film.
La sede dell’incontro è presso la Biblioteca Diocesana via Covignano, 265 a fianco della Chiesa di san Fortunato.
L’incontro sarà introdotto da un piccolo rinfresco di benvenuto

————————–

Il prossimo appuntamento della rassegna “Colazione con gli Autiori” è in programma Sabato 8 febbraio 2014 La fuga delle quarantenni. Il difficile rapporto delle donne con la Chiesa  (Ed. Rubettino, 2012).
Incontro con l’autore, don Armando Matteo, docente di Teologia presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma.

(15 gennaio 2014)