Menu di servizio


Navigazione


Avvicendamento sacerdoti – maggio 2014

2014mag20

Il Vicario Generale comunica gli avvicendamenti di parroci e altri i trasferimenti ai quali il Vescovo ha provveduto, dopo aver avuto la disponibilità dei sacerdoti negli incontri personali durante la Visita alle Zone pastorali o in altra occasione. Ha successivamente fatto un colloquio con i sacerdoti interessati ed ha infine, come previsto, informato il Vicario foraneo a quo e ad quem.

Pur con qualche difficoltà e sacrificio dovuti alla graduale diminuzione del numero dei sacerdoti, le scelte sono state fatte, avendo come preoccupazione prioritaria la vita comunitaria dei sacerdoti, nelle diverse modalità di attuazione, e la responsabilità condivisa di una Zona o Unità pastorale.

Ieri sera sono stati convocati i Consigli Pastorali delle parrocchie o Zone pastorali interessate ai cambiamenti, per dare loro in modo diretto la comunicazione e le motivazioni.

1 – Sacerdoti per la Zona pastorale di Gemmano, Montefiore, Morciano, S. Clemente: Agostini don Gianluca, Brigliadori don Egidio, Cucchi don Massimiliano, Fabbri don Maurizio. Potranno contare inoltre sulla collaborazione di don Emilio Maresi e don Ferruccio Capuccini, che sarà a tempo pieno a servizio del Santuario di Bonora.

2 – Zona Pastorale di Cerasolo-Mulazzano, Coriano, Ospedaletto: Baldacci don Fiorenzo, -Sargolini don Stefano. Collaborerà con loro don Davide Pruccoli, parroco di S. Andrea in Besanigo. Avranno inoltre la collaborazione di don Serafino Pasquini. La Zona Pastorale ha inoltre la presenza preziosa di alcuni Diaconi permanenti.

3 – Uraldi don Fabrizio: Parroco di S. Maria Annunziata (Colonnella), che continua a far parte della Zona Pastorale Flaminia, con le parrocchie di Cristo Re, Mater Misericordiae, Regina Pacis, San Giovanni Battista.

4 – Moro don Antonio, parroco in solido con Alasia don Alessio della parrocchia S. Martino di Riccione.

5 – Metalli don Vittorio, parroco della parrocchia S. Agostino, del Centro storico di Rimini. Potrà continuare a contare sulla collaborazione pastorale di don Dino Paesani e don Vittorio Maresi.

6 – Equipe educativa del Seminario: don Andrea Turchini, Rettore; don Cristian Squadrani, Padre Spirituale; curerà anche la pastorale delle due parrocchie di S. Aquilina e S. Pio X (Dogana italiana); don Marcello Zammarchi, vicerettore. L’equipe avrà inoltre il compito di curare la pastorale vocazionale e altre attività formative (Centro universitario, Uffici pastorali, Cresime, collaborazione con le parrocchie…).

7 – Dal 21 settembre p.v., con le Ordinazioni presbiterali e diaconali, alcune parrocchie, a cominciare da quelle che con gli attuali trasferimenti non hanno più il Vicario parrocchiale, potranno avere la presenza di un giovane Presbitero o di un Diacono.

Sappiamo tutti per esperienza che ogni avvicendamento comporta fatica e sacrificio per il sacerdote e per la Comunità; ma è anche l’occasione per una ripartenza, un nuovo slancio di cammino spirituale e pastorale. Il Vescovo ha trovato la convinta disponibilità di tutti i sacerdoti interessati ai trasferimenti e anche di altri. Si augura che anche le Comunità parrocchiali, aiutate da noi sacerdoti, dimostrino maturità di fede e disponibilità alla corresponsabilità.

Chiediamo per tutti e per ciascuno la protezione materna di Maria SS., l’intercessione di S. Gaudenzo, dei SS. Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Il Vescovo, impegnato a Roma per l’Assemblea ordinaria della CEI, certamente ci accompagna con la sua preghiera e la benedizione del Signore.

(20 maggio 2014)