Menu di servizio


Navigazione


Omelie

Questo è l’elenco in ordine cronologico delle omelie pubblicate del Vescovo di Rimini, Mons. Francesco Lambiasi

Il bel Pastore innamorato

2015set28

Le beatitudini dei pastori felici. Omelia tenuta dal Vescovo su Gv 10,11-16 per l’ordinazione presbiterale di Simone Franchin, Stefano Battarra, Andrea Scognamiglio. E’ uno spaccato di cielo questo vangelo del buon Pastore: ci mostra non solo quello che Gesù ha fatto nella sua vita terrena.

Missionari come Maria

2015set21

Omelia tenuta dal Vescovo in occasione del pellegrinaggio diocesano a Loreto. Diciamo vangelo e pensiamo a un libro. Proviamo a dire vangelo e a pensare a un arazzo, i cui fili policromi creano varie figure, immagini e ornamenti variopinti.

Ve ne volete andare anche voi?

2015ago24

1. Si è fatta terra bruciata attorno a Gesù. Come è potuto accadere, nel giro di poche ore, un capovolgimento tanto fulmineo e altrettanto catastrofico?

Eccomi, Signore, manda me!

2015ago18

Omelia in occasione della messa esequiale per don Tonino Brigliadori. “Antonio Brigliadori!” – “Eccomi, Signore!”. Tutta la vita di don Tonino è fluita tra la sponda di questa chiamata e la sponda di questa risposta. Tutta la vita, infatti, è vocazione: è chiamata del Signore misericordioso e risposta di noi poveri mortali.

Ma nessuno la vide mai triste

2015ago12

Il segreto di Chiara
Omelia tenuta dal Vescovo, nella festa di santa Chiara d’Assisi.
1. “Ma nessuno la vide mai triste”. Ho ritrovato questa pennellata in un ritratto a tutto tondo di Chiara d’Assisi che mi rileggo puntualmente ogni anno in occasione della sua festa,

Dall’eucaristia il fuoco per la missione

2015giu8

Omelia tenuta dal Vescovo per la solennità del Corpus Domini. Messa e Missione: sono due parole gemelle, generate dalla stessa madre lingua latina, nella quale risulta ancora più stretta la reciproca parentela filologica, come si desume dalla forte assonanza tra i due vocaboli latini: “missa” e “missio”.

Dalla paura alla gioia

2015apr20

Omelia tenuta dal Vescovo durante la celebrazione per il centenario della presenza in Rimini delle Suore di Maria Bambina. Bastano due parole per esplorare il mondo interiore dei discepoli di Gesù, al tramonto di quel “primo giorno della settimana”.

“Gesù Cristo è Signore!”

2015apr6

“Ogni lingua lo proclami!” (Fil 2,11)

Omelia del Vescovo per la Messa nel giorno di Pasqua. Tutto il cristianesimo in una sola parola: si può? Sì, si può! Eccola, nella lingua greca in cui quella parola fece il giro del mondo: eghèrthe

Battezzati nella sua morte. Immersi nel suo amore

2015apr6

Omelia tenuta dal Vescovo nella Veglia Pasquale

La Pasqua non si ricorda: si rivive. Non si celebra a modo di anniversario, ma “a modo di mistero” (s. Agostino). Sorelle e fratelli, noi non siamo qui questa notte per dar vita a una nostalgica rievocazione, o a una commemorazione sia pure toccante e commovente, ma per celebrare […]

Obbediente fino alla morte. E alla morte di croce

2015apr4

Omelia del Vescovo nella liturgia della Passione del Signore. Non è del tutto corretto dire che “Gesù è morto”. Non lo è per il semplice fatto che la sua morte non è avvenuta né per infarto né per un attacco di polmonite. In verità Gesù è morto perché è stato ucciso.

Pagina 10 di 31« Prima...89101112...2030...Ultima »