Menu di servizio


Navigazione


Newsletter settimanale – 21 giugno 2022

2022giu21

Incontro mondiale delle Famiglie
Il prossimo Incontro Mondiale delle Famiglie avrà un carattere multicentrico e sarà diffuso nelle diocesi di tutto il mondo. I limiti imposti dalla pandemia si stanno rivelando, in tal senso, un’opportunità perché le famiglie possano davvero partecipare e offrire il loro contributo agli incontri diocesani.
Nella nostra diocesi di Rimini questo avverrà il 25 giugno, presso la parrocchia di San Girolamo.
Un evento di popolo, nonni, genitori e figli in preghiera che terminerà con la celebrazione eucaristica presieduta dal nostro vescovo Francesco
In allegato il volantino con tutte le indicazioni

Incontro pubblico sulla Pace
L’evento, promosso da Comunione e Liberazione Rimini, si svolgerà Mercoledì 7 Luglio alle ore 19 presso il Palacongressi e vedrà la partecipazione di Davide Prosperi, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione, e di Giovanni Ramonda, responsabile generale dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.
Sarà presentato il libro di Papa Francesco: “Contro la guerra – Il coraggio di costruire la pace” che raccoglie gli interventi di Papa Francesco sulla Pace .
In allegato
locandina

“I Lunedì di Viserba”
Come tradizione, anche quest’estate, la parrocchia di Viserba mare in collaborazione con “Missio” e l’Ufficio di Pastorale sociale promuove i “Lunedì di Viserba”, una occasione preziosa di riflessione e approfondimento culturale rivolto a turisti e riminesi.
Allego
la locandina.

Percorso sinodale delle Chiesa Italiana
Come accennato alla Tre Giorni, sono state inviate alla CEI la sintesi delle relazioni (circa 150) giunte in diocesi da parte di parrocchie, Aggregazioni laicali, e altre realtà. Nel frattempo la CEI sta preparando le indicazioni per il proseguimento del cammino sinodale nelle diocesi. A settembre faremo una Assemblea diocesana per “restituire” a tutti quanto emerso in questo primo tratto di strada e lanciare il cammino futuro.
Segnalo, come utile strumento di approfondimento del tema “Sinodalità e discernimento” questo corso on line gratuito promosso dalla teologa Serena Noceti. Si tratta di video di 20/30 minuti che, una volta iscritti, si possono scaricare quando si crede. Volantino fronte e retro

5. Indicazioni utili per i documenti del Matrimonio canonico

I parroci, come sappiamo, sono tenuti alla compilazione dei documenti per l’istruttoria matrimoniale e allora è bene ricordare che:

  • In caso di persona già sposata in chiesa in un precedente matrimonio occorre verificare sulla sentenza di nullità matrimoniale canonica se è espresso un “vetitum” a passare a nuove nozze senza il permesso dell’Ordinario diocesano. In tal caso, occorre far riferimento al Vicario giudiziale don Giorgio Zannoni a cui inviare la persona che intende sposarsi. Questo però prima di procedere all’istruttoria matrimoniale.
  • In caso di sposi già precedentemente sposati in civile, o di diversa confessione cristiana o appartenenza religiosa, occorre la licenza del Vicario Generale (in curia), anche qui prima di iniziare l’istruttoria matrimoniale. Nel caso di matrimonio canonico dopo il civile occorre allegare il certificato del matrimonio in Civile.
  • Il documento di eame degli sposi dei futuri sposi è uno strumento per un dialogo non “burocratico” con le persone, per approfondire le motivazioni e la consapevolezza nella scelta che stanno facendo . E’ molto utile far cenno ad eventuali perplessità di una o l’altra parte. Questo sarà utile nel caso, purtroppo non raro, di separazione coniugale.
  • Ricordo che l’intera Istruttoria va consegnata in Curia almeno una settimana prima del matrimonio (e non dopo sob!).
  • Per altre situazioni più intricate potete rivolgervi al Cancelliere o al Vicario Generale.

Giornata dei nonni e degli anziani
Come già annunciato, Papa Francesco ha lanciato la 2^ giornata dei nonni e degli anziani che si celebrerà domenica 24 luglioIl papa invita “ad annunciare questa Giornata nelle nostre parrocchie e comunità; ad andare a trovare gli anziani più soli, a casa o nelle residenze dove sono ospiti. Facciamo in modo che nessuno viva questo giorno nella solitudine”. Link al messaggio.
Per la preparazione della Giornata, il Dicasteri per i Laici, la Famiglia e la Vita ha inviato alcuni strumenti di riflessione e di animazione pastorale e liturgica che allego sotto.
Ricordo anche che la Penitenzieria Apostolica concede l’indulgenza plenaria a tutti i fedeli che «dedicheranno del tempo adeguato a visitare, in presenza o virtualmente, tramite i mezzi di comunicazione, i fratelli anziani bisognosi o in difficoltà», come ad esempio i malati, gli abbandonati, i disabili. Sono richieste le consuete condizioni: la confessione sacramentale, la comunione eucaristica e la preghiera secondo le intenzioni del pontefice. Inoltre, potranno ottenerla gli anziani malati e coloro che non avranno la possibilità di uscire di casa per gravi motivi, unendosi spiritualmente alle celebrazioni della Giornata, soprattutto mentre verranno trasmesse attraverso i mezzi di comunicazione, e offrendo a Dio misericordioso «le loro preghiere, i dolori e le sofferenze della propria vita». Le condizioni sono il distaccamento da qualsiasi peccato e l’intenzione di adempiere appena possibile alle tre consuete condizioni. Infine, il decreto chiede «fermamente» ai sacerdoti di rendersi disponibili alla celebrazione del sacramento della penitenza, affinché questa opportunità di conseguire la grazia divina si attui più facilmente. Allegati: 12 -34- 5- Logo

CALENDARIO DIOCESANO
Sabato 25 giugno ore 16-19,30
a San Girolamo: Incontro per famiglia in occasione del X Incontro mondiale delle Famiglie
Mercoledì 6 Luglio ore 19.00 al Palacongressi
: incontro pubblico su: “contro la guerra- il coraggio di costruire la pace”.
Dal 27 giugno al 1 luglio il nostro Vescovo sarà agli Esercizi Spirituali coi Vescovi della Regione

Il Vicario Generale
Don Maurizio Fabbri

(21 giugno 2022)